I libri per bambini da portare in spiaggia

Io sto già preparando le valigie per le vacanze. Odiatemi!!!

No, dai, le faccio adesso perché odio il caos di agosto e allora rubo qualche giorno al lavoro per farmi due settimane di vacanze al mare con la mia famiglia, soprattutto perché i miei bambini possano godere dei benefici effetti della permanenza al mare.

Andiamo in Sicilia, come l’anno scorso, ma quest’anno abbiamo optato per una località a sud, voglio esplorare la Sicilia Barocca, la natura, selvaggia e tutto quello che di bello, e di buono, ci riserverà quella splendida terra.

Preparare la valigia dei bambini quest’anno è più facile: niente più ciucci, biberon, porta pappa e ammennicoli vari, indispensabili per i bambini più piccoli, e questo già mi tranquillizza.

Quello che non voglio assolutamente trascurare è una selezione di libri per bambini da portare in spiaggia. Lo so che non suona bene, che vi sembrerà un rischio inutile perché la sabbia, le precarie condizioni di gioco dei bambini, la difficoltà che li maneggino con le mani pulite li rende molto vulnerabili, ma assolutamente individuare libri per bambini da portare in spiaggia.

Voi mi chiederete perché portare i libri per bambini anche in spiaggia?

Sicuramente non mi serviranno libri per il mio ometto grande, lui avrà sicuramente mille cose da fare e l’ultimo dei suoi pensieri sarà leggere un libro, almeno credo!

Invece vi spiego l’utilità di avere libri in spiaggia per il piccolino:

  • intanto anche lui non riesce a fare a meno dei libri mai: può venirgli voglia di leggere sempre! (anche in bagno! ;-))
  • se voglio tenerlo sotto l’ombrellone per un po’ ho un’unica possibilità, leggere qualcuno dei suoi libri preferiti
  • se voglio tentare di aiutarlo a rilassarsi e dormire un po’, ho bisogno di libri da leggere, perché senza lettura della buonanotte noi non dormiamo!
  • mi auguro di riuscire a leggere un po’ anche io, così magari avendo la leggere per lui, mi lascerà un po’ in pace. (Un illusione, ma lasciate che io ci creda, poi vi dirò!)

Libri per bambini da portare in spiaggia

Ora che vi ho convinto dell’utilità della cosa, vi dico quali caratteristiche deve avere un libro per bambini perché io possa decidere di portarlo in spiaggia:

  • cartonato – non si strappa, non si bagna, posso pulirlo
  • non troppo lungo, una storia simpatica ma non troppo impegnativa
  • libro-gioco, che lo intrattenga ma in modo giocosa
  • una lettura troppo impegnativa lo farebbe fuggire via velocemente, attirato dagli stimoli circostanti

Ed ecco la mia selezione di libri per bambini da portare in spiaggia:

Il fatto è di Gek Tessaro, attualmente il più letto in assoluto a casa nostra.

Aiuto, arriva il lupo, se parliamo di libro-gioco, il più giocato in assoluto, anche in assoluta solitudine

Ma dove corrono tutti, un altro libro da sfogliare, risfogliare, ridere e giocare.

Bababum, piccoli, pratici, perfetti per essere maneggiati anche in situazioni estreme

Voi avete altri libri per bambini da portare in spiaggia da suggerirmi?

Potrebbero interessarvi:

Giochi da spiaggia Quut

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *