AmoLeggerti: intervista a Raffaella Caso

Oggi ho un’ospite eccezionale, una mamma blogger che adoro, adoro il suo sito, il suo modo di porsi, mi piace troppo, scommetto che piace tanto anche a voi: lei è Raffaella Caso, il suo blog Baby Green.

Se non la seguite, seguitela ora!

raffaella_caso

Ciao Raffaella e benvenuta. Vuoi raccontarci quali sono le occasioni di lettura con la tua bambina?

Ho cominciato a leggere libri alla mia bimba quando era piccolissima. Prima che entrasse alla scuola materna avevamo più tempo e leggevamo decine di libretti al giorno. Oggi che frequenta la scuola primaria, il tempo è molto più limitato, ma tutte le sere riusciamo ritagliarci il tempo di leggere almeno 20 minuti.

Durante le vacanze invece abbiamo più tempo per leggere, soprattutto d’estate.

Avete dei rituali tipo la lettura della buonanotte?

La nostra lettura della buonanotte è un momento meraviglioso, che condividiamo con gioia. Ogni sera Carlotta sceglie un libro (a volte sceglie lo stesso per giorni e giorni) e ci mettiamo sotto il piumone a leggerlo.

Ora che sta imparando a leggere, spesso accade che, dopo la nostra lettura, lei continui a leggere un po’.

Per me è una gioia vedere che ha sviluppato la passione per la lettura, perché leggere è uno dei veri piaceri della vita!

 A che età hai iniziato a proporre libri alla tua bambina?

Praticamente appena nata. Le ho sempre letto qualcosa anche da piccolissima. All’inizio libretti davvero semplici che ha sempre seguito con interesse.

Che età ha ora e qual è il suo libro preferito?

Ha 6 anni. Libri preferiti ne ha tanti ma predilige quelli “concreti”, non è appassionata di favole e principesse. Preferisce storie di animali, oppure qualsiasi cosa parli di astronomia, che è la sua vera passione.

Quali sono le caratteristiche che un libro per bambini deve avere perché tu lo definisca un bel libro?

Deve essere rispettoso dell’intelligenza del bambino e deve fornire spunti di riflessione e dialogo, senza creare “pregiudizi”: ci sono ancora troppi libri per maschi o per femmine!

Quali sono secondo te i benefici della lettura ad alta voce?

Sono talmente tanti che non basterebbe un blog intero per parlarne! Quello che ho notato in particolare su mia figlia è uno sviluppo “solido” del linguaggio, nel senso di corretto e ben articolato.

 La tua ricetta per trasmettere ai bambini l’amore per la lettura?

Leggere tanto e scegliere i libri insieme, in libreria o in biblioteca.

A chi ha occasione di viaggiare consiglio di andare a visitare anche le piccole biblioteche di paese: ce ne sono migliaia in Italia ed è sempre bello visitarle insieme ai bambini, che trovano sempre qualcosa di interessante.

3 libri che tutti i bambini dovrebbero avere in casa.

Dipende dall’età e dai gusti. Ti dico i nostri “must” del momento:

  1. Il club dei cuochi segreti di Emanuela Bussolati e Federica Buglioni
  2. Il grande grosso libro delle emozioni, che offre moltissimi spunti per parlare ed aprirsi, tirando fuori eventuali paure e pensieri
  3. almeno un libro in inglese. In questo momento ci piace “Sole & Luna” (è in doppia lingua) di Le Khoa

Grazie Raffaella per questa bella intervista! E’ stato un piacere averti ospite!

AmoLeggerti widget

Se vuoi essere la prossima mamma o il prossimo papà a raccontarsi per AmoLeggerti, la rubrica dedicata ai genitori che amano leggere ai bambini, scrivi a mammamogliedonna@hotmail.it con oggetto AmoLeggerti. Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *